Pericolo per il cane, la processionaria del pino.

La processionaria del pino è il soprannome che viene dato ad un tipo di farfalla che predilige le pinete per deporre le proprie uova, il nido si presenta a forma di bozzo (vedi figura 1).

Figura 1

Con l’arrivo della primavera i bachi escono dal bozzo che li ha protetti dal freddo, si nutrono della pianta, scendono poi lungo il tronco per raggiungere il terreno e procedere in fila indiana alla ricerca di un altro albero (vedi figure 2 e 3)

Figura 2

Figura 3

È in questo periodo di migrazione che sussiste un grande pericolo per il vostro animale, infatti i peli che ricoprono il corpo del bruco sono molto urticanti, un cane che dovesse annusare il baco oppure leccarlo sarebbe sottoposto ad una grande sofferenza, nelle figure 4, 5 e 6 potete notare i danni provocati dalla processionaria a cani che hanno intrapreso queste azioni.

Figura 4

Figura 5

Figura 6

Un rimedio di primo soccorso in caso di contatto con la processionaria è di sciacquare abbondantemente la parte colpita con acqua nel tentativo di rimuovere i peli urticanti, utilizzando magari una siringa senza ago oppure uno spruzzatore manuale, recatevi poi al più presto presso una clinica veterinaria.

Condividi questo articolo
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento