Stranezze che probabilmente non conoscevi del migliore amico dell’uomo

I cani soffrono di gelosia e hanno la stessa probabilità di trasformarsi in un mostro dagli occhi verdi come gli umani, secondo gli scienziati della California.

I ricercatori hanno studiato 36 cani di 14 razze e hanno scoperto che la maggior parte era indifferente se ignorati dai loro proprietari fino a quando quest’ultimi non hanno attirato la loro attenzione su di un cane di peluche, Il loro comportamento è cambiato radicalmente, innescando lo scatto e il ringhio. La scoperta mostra che mentre i cani sono i migliori amici dell’uomo, hanno ancora la capacità di sorprenderci.

Ecco alcuni altri fatti che potresti non conoscere dei cani:

1) I cani non si sentono in colpa

Gli scienziati credono che i cani possano provare gelosia quando i loro proprietari prestano attenzione agli altri cani. Ma se mangiano tutti i biscotti di casa, possono vergognarsi ma non aspettatevi che si sentano in colpa perché non provano questa emozione.

Alexandra Horowitz, del Barnard College di New York, ha scoperto che tutti i cani sembravano “colpevoli” dopo essere stati accusati di aver mangiato qualcosa di proibito come un biscotto e coloro che erano stati incolpati ingiustamente spesso sembravano più “colpevoli” di quelli che meritavano davvero di essere sgridati

2) L’urina del cane può corrodere il metallo

Apparentemente consentire al tuo cane di urinare  su un lampione potrebbe essere più pericoloso di quanto pensi perché gli acidi nelle urine possono corrodere il metallo.

Nell’aprile del 2003 il Consiglio di contea del Derbyshire ha speso £ 75.000 per condurre un’indagine di sei mesi su un milione di lampioni, temendo che i cani li avessero resi pericolanti corrodendo le basi. Nello stesso anno, i cani che urinavano furono ritenuti responsabili di una serie di lampioni che crollavano in Croazia.

3) I cani possono vedere a colori

È un mito comune che i cani possono vedere solo in bianco e nero, in realtà possono vedere i colori, ma non così vividamente come gli umani. Hanno solo due coni negli occhi per rilevare i colori, mentre gli umani ne hanno tre. Ciò significa che i cani vedono i colori su una scala blu e gialla ma non riescono a distinguere tra rosso e verde. D’altra parte, hanno una visione notturna migliore rispetto agli umani.

I cani vedono anche in una sorta di rallentatore. I loro occhi catturano le informazioni il 25% più velocemente di noi, rendendoli estremamente talentuosi nel prendere una palla o un frisbee nel parco.

4) Nessuna bussola necessaria

I cani possono vedere la luce UV e non hanno bisogno di una bussola perché possono percepire i campi magnetici della terra. Si ritiene che possano sentire alcune delle onde ultrasoniche che i pipistrelli usano per navigare nel buio.

5) Il loro senso dell’olfatto è DAVVERO potente

Sappiamo che i cani hanno un forte senso dell’olfatto e mentre noi possiamo quasi annusare un cucchiaio di zucchero in una tazza di tè, i nostri amici cani sono in grado di annusare lo stesso cucchiaio in due piscine olimpioniche d’acqua.

6) In effetti, possono sentire l’odore della malattia

Se il tuo amico canino si comporta in modo strano, potrebbe non esserci nulla di sbagliato in lui, il problema potresti essere tu.

Una ricerca presso l’ospedale Schillerhohe in Germania ha scoperto che i cani hanno un’incredibile capacità di riconoscere l’odore di una serie di composti organici che dimostrano che il corpo umano non funziona come dovrebbe.

Ciò significa che il tuo cane può effettivamente diagnosticare il cancro, qualcosa che gli scienziati sono desiderosi di esplorare ulteriormente, così come il diabete e i primi segni di un attacco epilettico.

7) I cani possono essere piuttosto intelligenti

A volte potresti pensare che il tuo cane sia stupido come una gallina, ma in realtà può effettivamente essere intelligente come un bambino di due anni, secondo una ricerca presentata all’American Psychological Association.

I cani possono comprendere fino a 250 parole e gesti e persino eseguire semplici calcoli matematici.

Forse non sorprende che i border collie siano i cani più intelligenti, con alcuni in grado di comprendere fino a 200 parole. Nelle altre razze tra i primi cinque ci sono barboncini, pastori tedeschi, golden retriever e dobermann.

Ti sei mai chiesto perché il tuo cane ignora i tuoi comandi quando ti trovi al parco ?  I ricercatori hanno scoperto che i cani ignorano i cattivi consigli dei loro proprietari. I cani tralasceranno le azioni non necessarie se avranno appreso che esiste un modo più efficiente per risolvere il compito.

I cani comprendono l’imparzialità e si rifiuteranno di giocare a palla quando gli viene chiesto di fare un’azione se non gli viene offerta la stessa ricompensa di un altro cane per lo stesso lavoro.

8) Una cane scodinzolante non significa sempre che sia felice

Apparentemente i cani scodinzolano verso destra quando sono felici e verso sinistra quando sono spaventati. La coda bassa significa che sono insicuri e movimenti rapidi accompagnati da muscoli tesi o pupille dilatate possono segnalare aggressione.

Quindi ogni coda scodinzolante racconta la propria storia, se sai leggere i segni.

9) Sono davvero hot dog

La prossima volta che vedi il tuo cane ansimare in una giornata di sole, abbi pietà di lui. Non solo indossa un’enorme pelliccia, ma deve anche affrontare una temperatura corporea più alta di quella umana.

La normale temperatura corporea di un essere umano è di 36,5 ° C, ma quella di un cane è di un grado superiore a 37,5 ° C. Questo è uno dei motivi per cui le pulci hanno più probabilità di essere attratte dal tuo cane che da te. E a differenza degli umani, i cani non hanno ghiandole sudoripare su tutto il corpo ma solo sulle zampe.

Il pericolo del colpo di calore è reale.

10) I cani hanno la loro ‘impronta digitale’

L’impronta della zampa di un cane può sembrare piuttosto generica, ma quella del naso è in realtà unica come un’impronta digitale umana. La loro combinazione di creste e pieghe è così distinta che può effettivamente essere utilizzata per identificarli.

11) … e altre strane funzioni corporee

A differenza degli umani, le scapole dei cani non sono attaccate allo scheletro, consentendo una maggiore flessibilità per la corsa. Principalmente sudano dalla parte inferiore delle zampe poiché la maggior parte delle loro ghiandole sudoripare si trovano attorno ai cuscinetti.

Hanno anche una terza palpebra, o membrana nittitante, che aiuta a mantenere umidi gli occhi.

I cani possono scuotere il 70% dell’acqua dalla loro pelliccia in quattro secondi, generando più forza G di quella subita dai  conducenti di F1 in una curva stretta.

12) I cani sognano proprio come te

Questo non sarà una grande sorpresa per chiunque abbia visto il proprio cane contrarsi o piagnucolare nel sonno. I cani hanno gli stessi schemi delle onde cerebrali mentre dormono degli umani, quindi sognano proprio come noi.

Ma ciò che sorprende di più è il fatto che non tutti i cani sognano con la medesima frequenza. I cani di piccola taglia in realtà hanno più sogni dei cani di grossa taglia. Ad esempio, un piccolo cane come un barboncino può sognare una volta ogni 10 minuti, mentre un alano può avere circa un’ora tra ogni sogno.

13) I cani possono innamorarsi

Non lo chiamano amore da cucciolo per niente. Il concetto secondo cui i cani possono innamorarsi è stato suggerito dall’antropologa Elizabeth Marshall Thomas, autrice di The Social Lives of Dogs, che credeva che due cani di nome Sundog e Bean fossero amanti tristi poiché tenuti separati dai loro rispettivi proprietari.

Può sembrare inverosimile ma Paul Zak, professore alla Claremont Graduate University in California, ha scoperto che il cervello di un cane rilascia ossitocina – l’ormone dell’amore – quando interagisce con umani e cani, proprio come fa un cervello umano quando abbracciamo o baciamo.

14) Come e perché sono diventati “il migliore amico dell’uomo”

Gli scienziati ritengono che il nostro stretto legame sia iniziato nell’era glaciale in Europa quando i lupi, antenati dei cani domestici di oggi, furono domati per la prima volta dagli antichi cacciatori-raccoglitori.

Sono conosciuti come i migliori amici dell’uomo per una buona ragione. La ricerca mostra che i cani sono più sicuri nell’esplorazione del mondo quando hanno il loro proprietario, piuttosto che chiunque altro, al loro fianco.

Gli scienziati hanno scoperto che l’odore dei loro proprietari in realtà provoca l’attivazione nel “centro di ricompensa” del cervello dei cani e il nostro odore funge come un profumo, innescando una risposta emotiva istintiva. Ora sappiamo perché i nostri animali domestici sono così contenti di vederci.

15) Pensi di assomigliare al tuo cane? Ecco perché…

I cani da compagnia hanno dimostrato di assomigliare i loro proprietari sia nella personalità che nell’aspetto. Alcuni psicologi ritengono che questo potrebbe spiegato dal modo in cui ci siamo evoluti per trovare i compagni, scegliendo una persona in sintonia con noi.

I cani rispondono al suono di un essere umano che piange con la stessa parte del loro cervello che risponde ai cani piagnucolosi, come dimostrato nelle scansioni MRI. I cani possono anche notare gli sbadigli dagli umani, ma uno studio ha dimostrato che ci sono più probabilità di farlo se lo sbadiglio proviene dal loro proprietario, il che suggerisce che i cani possono entrare in empatia con le persone.

16) Le acconciature dei cani barboni non sono solo per un bell’aspetto

Le acconciature dei cani barboni  erano originariamente effettuate per rendere i cani migliori nuotatori. Questa razza era allevata per recuperare la selvaggina dall’acqua e la metà inferiore del corpo è stata tosata per rendere più agevole il movimento in acqua.

17) Fai attenzione allo Shih Tzus

Può essere stravagante e carino ma è una delle razze più strettamente legate al lupo.

18) Ti sei mai chiesto perché sono così carini?

Ti sei mai chiesto perché trovi impossibile resistere quando il tuo cane chiede qualcosa? Bene, i cani mostrano “neotenia”, il che significa che mantengono le caratteristiche di un bambino, come gli occhi grandi e il comportamento giocoso, fino all’età adulta.

Il cane, discendente dal lupo e addomesticato dall’uomo circa 12.000 anni fa, è stato oggetto di una selezione artificiale, operata dall’uomo con l’intenzione di creare razze canine sempre più addomesticabili e adatte alla collaborazione con l’uomo in ambito lavorativo. Durante questa selezione, volta alla ricerca di un cane docile e dipendente dall’uomo, sono nati soggetti sempre più immaturi/infantili dal punto di vista psichico, dunque caratterialmente più simili al cucciolo di lupo che non al lupo adulto. Tale regressione caratteriale è stata accompagnata da una regressione delle caratteristiche morfologiche dell’adulto verso l’aspetto infantile, tanto che il cane ora ha caratteristiche simili a quelle del cucciolo di lupo e quasi in nessun caso raggiunge la maturità fisica e psicologica del lupo adulto.

19) Alcuni cani sono più rari dei panda

Il Dandie Dinmont Terrier è ora considerato più raro del panda gigante. La razza britannica prende il nome da un personaggio creato da Sir Walter Scott nel suo romanzo Guy Mannering.

Grazie alla popolarità del libro, sono diventati di moda e famosi i proprietari di Dandie Dinmont inclusa la regina Vittoria.

20) Con la zampa destra o con la zampa sinistra?

Circa il 90% degli umani è destrorso,  il resto mancino e una percentuale molto piccola ambidestra. Ma i cani sono divisi in modo più uniforme, con un terzo destro, un terzo mancino ed il resto senza preferenza. I cani destrorsi hanno maggiori probabilità di superare il programma di addestramento per cani guida rispetto agli altri. La ricerca mostra che gli animali destrorsi tendono ad essere più audaci e più curiosi, quindi sono più adatti ad essere un cane guida. Anche i cani mancini tendono ad essere più aggressivi.

Condividi questo articolo
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento